circolo culturale amantes
Torino

 

ANDREA TOMASELLI

ANDREA TOMASELLI > lunedì 22 aprile 2013
incontro con gli autori alle ore 19.00
proiezioni
tra le ore 20.00 e le ore 21.30

ANDREA TOMASELLI

Docente di sceneggiatura e regia cinematografica presso la Scuola Holden, dopo aver diretto alcuni corti, due dei quali finalisti al Torino Film Festival, e firmato sceneggiature per lungometraggi, ha recentemente prodotto e realizzato “Zoo School” film horror a low budget girato nella periferia postindustriale di Torino.

FORMAZIONE:

Laurea in Lettere Moderne, conseguita presso l’Università di Catania, A.A. 1997/98, con una Tesi sul pensiero di Danilo Dolci.

Diploma di Master biennale in Tecniche della Narrazione, conseguito presso la Scuola Holden di Torino, A.A. 2000/01.

Terzo anno di perfezionamento presso la Scuola Holden, assegnato per merito dalla direzione didattica.


ESPERIENZE ARTISTICHE:
Sceneggiatore, Regista e Produttore del lungometraggio “Zoo School”, 2012.

Coautore dell’antologia di poesie “Ho tutto in testa ma non riesco a dirlo”, Bel-Ami edizioni, 2012.

Regista e Produttore del cortometraggio “May”, in concorso al Torino Filmfestival 2010 nella sezione Spazio Torino.

Regista del booktrailer del romanzo “Alboran” di Emiliano Poddi, Instar edizioni, 2010, finalista al Pisa Bookfestival.

Regista e Produttore Esecutivo del videoclip per i L’orage “Come una festa”, 2009.

Regista e sceneggiatore del booktrailer del romanzo “Noi che siamo ancora vivi” di Emiliano Amato, Gaffi editore, 2009.

Co-sceneggiatore del lungometraggio “Onde prime”, sviluppato all’interno del progetto europeo Script&Pitch 2006/7.

Regista del cortometraggio “Arabian Bar”, in concorso al Torino Filmfestival 2004, sezione Spazio Italia, e proiettato in occasione della rassegna ‘Immigrati fra pregiudizio e integrazione’ organizzato a Torino dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza (2007).

Regista del documentario “The Parents’ Circle-Pracatinat 2005” realizzato su commissione del Comune di Torino e proiettato all’interno del Festival della Spiritualità – Torino settembre 2005, e in occasione del ‘Convegno internazionale sul Decennio ONU 2001-2010 per l'educazione alla pace e alla nonviolenza’ organizzato a Chieri dall’ Edap (2006).

Autore del romanzo “Le Avventure del Conte Vinicio Duarte narrate da un folle in una degenza di fine millennio” edito da Il Filo editore, novembre 2005.

Regista del cortometraggio in pellicola “L’attenzione”, in concorso al Valdarno Film Festival 2003 e al Monfilmfest 2003.

Coautore del libro “Il sogno continua”, raccolta di racconti sui giocatori della Juventus a scopo benefico per l’Ospedale Gaslini, 2002.

Regista di ”Aufheben”, cortometraggio scritto con C. Cavina e A. Carpin, in concorso al Torino Filmfestival 2000 nella sezione Spazio Italia.

ESPERIENZE LAVORATIVE:

Docente di Sceneggiatura e Regia Cinematografica presso la Scuola Holden, dal 2001.
Stagista sul set del film “Santa Maradona” per la regia di Marco Ponti, 2001.
Insegnante di Italiano e Storia nella Scuola Secondaria Superiore, dal 2001.

Tratto da: ""


Tratto da: ""


Tratto da: ""