circolo culturale amantes
Torino

 

ARMANDO CESTE

ARMANDO CESTE > lunedì 5 maggio 2008
incontro con l'autore alle ore 19.00
proiezioni dalle ore 20.00
fine ore 22.00

Armando Ceste


amoremorte

Regia:
Armando Ceste
Soggetto, sceneggiatura:
Armando Ceste, Egi Volterrani
(tratto dal testo "Amore e morte" di Egi Volterrani)

Con:
Egi Volterrani
Alena Dantcheva

Fotografia:
Luciano D'Onofrio
Suono:
Arno Wagner
Montaggio:
Armando Ceste

Una produzione
A/Ccinema&video-2007
arceste@tin.it

Sinossi. Un uomo anziano solitario e filosofo, esperto in arte culinaria, sta morendo per un infarto in una stanza d'ospedale. Mescolando (come in una ricetta di cucina) sogno e realtà, passato e presente, ripensa al senso della sua vita, all'amore e alla morte. Unica testimone-spettatrice di questo monologo interiore è una giovane infermiera bulgara. Forse le cose si svolsero in tutt'altro modo, ma che importa la maniera in cui si svolgono le cose, dal momento che si svolgono?

Tra documento e finzione. La cosa che più mi aveva colpito nel breve testo-monologo di Egi Volterrani non era il ricordo, il rimpianto, la nostalgia di una affettività perduta, ma il suo pensiero anarchico-filosofico senza dogmi e pregiudizi sulla vita e sulla morte. Quello che a me interessava era tirare fuori il lato ritenuto "scandaloso" non accettato dai benpensanti e dalla morale corrente. Come il desiderio di cercare di vivere ancora certe emozioni come l'amore, il sesso. Ancora di più scandaloso se a raccontare la storia è un uomo anziano che, mentre sta affrontando la fine della vita, s'innamora di una giovane donna. Penso che l'amore, il desiderio sessuale nella vecchiaia (nella vita?) sia un modo di opporsi alla morte. (Armando Ceste)

Armando Ceste. Negli anni '70 è tra i fondatori del Collettivo Cinema Militante di Torino. Collabora da molti anni con l'Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico di Roma. È stato tra i fondatori e direttore artistico del Valsusa Filmfest, festival cinematografico sui temi della memoria storica e della difesa dell'ambiente.

Filmografia: Jean-Marie Straub. La Resistenza del Cinema(1991), Aria di golpe (1994), Mai tardi (1996), Anna Karina. Il volto della Nouvelle Vague (1996), Adriano Sofri.Viaggio alla fine del mondo (1998), Rosso/Askatasuna (1999), Abdellah e i suoi fratelli (2000), Erri De Luca. Dopo Genova (2001), Libera terra (2002), Fiatamlet (2003), Variazioni (2004), Porca Miseria (2005), Love difference (2006). Amoremorte (2007)


tratto da AMOReMORTE

tratto da AMOReMORTE

tratto da AMOReMORTE

tratto da AMOReMORTE

tratto da AMOReMORTE