circolo culturale amantes
Torino

 

ROSSELLA SCHILLACI

ROSSELLA SCHILLACI > lunedì 9 marzo 2009
incontro con l'autore alle ore 19.00
proiezioni dalle ore 20.00
fine ore 22.00

Rossella Schillaci
sul set di Viesh / Canto

Antropologa visiva e autrice, nel nuovo millennio, di documentari che la segnalano alla critica ottenendo importanti riconoscimenti internazionali. Attualmente sta iniziando una nuova esperienza nel difficile campo della produzione audiovisiva.

www.azulfilm.com

FILM DOCUMENTARI:

LA FIUMA. Incontri sul Po e dintorni
(HDV, 61 min – 2008) un film documentario di Rossella Schillaci e Giancorrado Barozzi. produzione AESS –  Regione Lombardia nell’ambito del Progetto BLUe Programma di cooperazione transnazionale Interreg IIIB Medocc dell’UE  
realizzazione AZUL produzioni ed ETNOLAB

Un documentario dal taglio antropologico sul Grande Fiume e i suoi affluenti. Un viaggio a tappe tra piccoli borghi, storie di vita, canti notturni, ponti di barche, leggende sul pesce siluro, tradizioni, cambiamenti e inquinamenti.

Menzione speciale Festival Cinemambiente 2008
Dokma – Slovenia 2008
Bergamo Film Meeting 2009

VJESH/CANTO
(2007, DIGITALBETA, 57 min) realizzato all’interno del “Progetto Alba, nove documentari
sulla cultura arbëreshe” a cura di Salvo Cuccia ed Eleonora Cordaro www.albasuite.eu
produzione Nicola Sofri per Palomar Endemol

Basilicata. Le donne di San Costantino e San Paolo Albanese cantano, con la loro voce acuta, lacerata. Cantano gli antichi vjeshet, tramandati da madre in figlia, che raccontano la fuga degli albanesi rifugiatisi nell'Italia meridionale cinque secoli fa. Ma sono anche sfoghi di donne, che per alleviare la fatica del lavoro nei campi “gettavano” canti da una collina all’altra.
Il documentario mostra la vita in questi due paesi durante l’estate e il rapporto tra individui e tradizioni, alcune ancora sentite e tramandate, altre subite ed odiate.
Le donne protagoniste del film raccontano in modo intenso, con coraggio ed estrema ironia le loro storie di migrazioni e di ritorni.

festival e premi:
Premio “Arte, Patrimonio e Culture del Mediterraneo” Premio Internazionale del Documentario e del Reportage Mediterraneo, giugno 2008
Premio “Cinema del reale”, 2008
Premio per il miglior film prodotto e ambientato in paesi del Mediterraneo, Sardinia International Ethnographic Film Festival, 2008
FIRST PRIZE “Music & Performance” section – RAI Ethnographic Film Festival, Manchester 2007
Prix Jean Rouch -  Jean Rouch International Film Festival, Paris, 2008
Festival Cinematografico Internazionale dell’Uruguay, Sezione Italiana DOC, Montevideo, 2008
Sguardi Altrove Film Festival, Milano, 2008
Moscow International Visual Anthropology Festival, 2008
TORINO FILM FESTIVAL 2007 – presentazione
10° MOSTRA DO FILM ETNOGRAFICO RIO DE JANEIRO 2007 – in concorso
XVI INTERNATIONAL FESTIVAL OF ETHNOLOGICAL FILM, BELGRADE 2007 – in concorso
WORLDFILM 2008 ­ TARTU FESTIVAL OF VISUAL CULTURE, ESTONIA 2008 – in concorso

PRATICA E MAESTRIA
(2005, BETA SP, 46 min)
produzione AZUL realizzato con il sostegno di Programma Leader + Regione Basilicata
 LEAV Laboratorio di etnomusicologia e antropologia visuale Università di Milano
Distribuzione NOTA EDIZIONI – Udine www.nota.it

La zampogna lucana, lascito di secoli di pratica e maestria popolare, raccontata da due anziani fratelli, zì Antonio e zì Vincenzo Forastiero.
Costruttore il primo e suonatore il secondo, accompagnano lo spettatore in un appassionante viaggio alla scoperta dello strumento, dal Festival Internazionale della zampogna del Molise alle registrazioni in studio, fino alle feste religiose in onore della Madonna.
Forse ultimo tra i grandi costruttori del sud Italia, zì Antonio trascorre le sue giornate diviso tra la passione artigiana e la vita contadina, in compagnia della moglie Carmela, donna d’altri tempi sorprendentemente curiosa e lucida, e di Quirino, giovane allievo destinato a raccogliere l’eredità d’una tradizione antica quanto la cultura dei luoghi in cui echeggiano le melodie inconfondibili dello strumento.
Testimoni e interpreti d’una cultura che in Lucania è ancora viva e sentita, i due fratelli Forastiero si offrono allo sguardo rispettoso della camera con orgoglio e ironia, trascinando lo spettatore in un’atmosfera rarefatta, in un tempo scandito dalla nostalgia per i compagni zampognari scomparsi, dalle impellenze del loro quotidiano e da una curiosità quasi fanciullesca per tutto ciò che non conoscono.

festival e premi:
PRIX BARTOK - Bilan du Film Ethnographique, Parigi 2006
FIRST PRIZE - Eyes and Lenses Film Festival, Warsaw 2007
PREMIO MIGLIOR DOCUMENTARIO - Lucania Film Festival 2005
UCLA, ETHNOGRAPHIC ARCHIVIES, LOS ANGELES 2006 – selezione
17TH BEELD VOOR BEELD FESTIVAL, AMSTERDAM  2006 - in concorso
SOLE E LUNA DOC FEST, PALERMO 2006 - in concorso
FESTIVAL SGUARDI ALTROVE 2005 – in concorso
10° MOSTRA DO FILM ETNOGRAFICO RIO DE JANEIRO 2005 – selezione
9th INTERNATIONAL FILM FESTIVAL DHAKA BANGLADESH 2005 – in concorso

LIVING BEYOND BORDERS
(INDIA-IT 2004, Betacam, 30 min)
un film documentario di Rossella Schillaci e T. M. Viswanaath
prodotto nell'ambito della serie The Spice of life - The Thomson Foundation, Indian Institute of Mass Communication, University of Tampere.
Trasmesso dalle reti nazionali indiane e su Community Channel

QUANNU VENI L’ACQUA? 
(IT 2003, Betacam, 8 min) un film documentario di Rossella Schillaci
Selezionato per la XI ed. di Sguardi altrove, Concorso Italia, Milano
Menzione Speciale al Valsusa film Festival, 2004
Primo premio Aquafest, Taormina, 2004

ASCUNTAMI (Ascoltami) 
(UK-IT 2000, Betacam, 30 min) un film documentario di Rossella Schillaci
prodotto dal Granada Centre for Visual Anthropology, University of Manchester

festival e premi:
PRIMO SELEZIONATO - BIENNALE GIOVANI ARTISTI DEL MEDITERRANEO – Sarajevo 2001
MENZIONE SPECIALE – TORINO FILM FESTIVAL 2001
APPEARING WORLDS – Manchester 2000
EMERGING VOICES - Forum presso il Museo Pigorini, Roma 2001
FESTIVAL AMAZZONI E SIRENE – Firenze 2001
FESTIVAL SGUARDI ALTROVE – MILANO 2001
FESTIVAL INVIDEO – MILANO 2002

Bambini nel vento
(IT 1998, Betacam, 20 min)
un film documentario di Arianna Felicetti e Rossella Schillaci
Prodotto dall’ A.I.Z.O. (Associazione Internazionale Zingari Oggi), documentario sulla scuola e i bambini rom di Torino. Presentato in varie scuole di Torino e Padova.

VIDEO ISTITUZIONALI E DI RICERCA:

LA FABBRICA D’ARMONICHE (in fase di post-prod.) di A. Lavagnino, E. Piria, R. Schillaci
Realizzazione AZUL ed Etnoproject con il sostegno di Archivio di Etnografia e Storia Sociale D. G. Regione Lombardia, Comune di Stradella (PC)

ASCOLTANDO IL BOSCO documentario istituzionale per Parco Naturale Collina Torinese (DVCAM 16' - 2006)
produzione AZUL in collaborazione con Music Lab e il sostegno di Regione Piemonte, Piemonte Parchi, Parco Collina Torinese - distribuzione Parco Collina Torinese
FESTIVAL INTERNAZIONALE GAVI MUSICA E CINEMA 2006 – finalista
GIOCHI D'ARCHIVIO. Burattini combinatori
riprese e backstage gioco multimediale per AESS della Regione Lombardia
(DVD ROM - 2006)
realizzazione e regia LA VOCE DELLE COSE - ricerca visiva e realizzazione back stage AZUL
PREMIO MÖBIUS MULTIMEDIA RTSI, Lugano 2007 – in concorso

 

 

 

sul set di Viesh / Canto con Zì Annuzza

 

sul set di Viesh / Canto con Zì Annuzza

 

tratto dal documentario LA FIUMA

 

tratto dal documentario LA FIUMA

 

tratto dal documentario LA FIUMA

 

foto di scena

 

foto di scena